Manutenzione dell’impianto fotovoltaico, Tutto ciò che devi sapere

0
188
Manutenzione dell'impianto fotovoltaico

Chi ha deciso di installare un impianto fotovoltaico sa bene di aver compiuto una scelta orientata al risparmio dei costi nel servizio di energia elettrica. Ma come accade per qualunque sistema domestico è doveroso essere certi che non vi siano guasti o problemi che possano compromettere la sua efficienza. E come si effettua questo controllo? Attraverso una periodica manutenzione dell’impianto fotovoltaico che evita di incorrere in preoccupazioni molto più gravi.

Iniziamo dicendo che la manutenzione non è obbligatoria come riportato nella delibera 78/2016 dell’Autorità per l’Energia Elettrica. Ma è altamente consigliata per quei sistemi che hanno potenza fino a 11,08 Kw. E’ invece doverosa se si supera questa potenza e inoltre la revisione tra inverter e rete va eseguita ogni 5 anni da tecnici competenti. Di seguito approfondiremo questo argomento al fine di assicurare una lunga vita al tuo impianto.

Come funziona la manutenzione dell’impianto fotovoltaico

Hai installato un impianto fotovoltaico sul tetto di casa per puntare su una scelta vantaggiosa ed eco-sostenibile. Ma per allungare la vita e la durata di questi benefici sul tuo bilancio economico familiare dovrai sempre assicurarti che il suo funzionamento sia corretto. Con un intervento di controllo ordinario potrai verificare lo stato dell’impianto e l’eventuale usura causata da polvere, smog o resti di foglie. Annualmente sarà quindi importante richiedere un intervento tecnico che permetta così di:

  • Verificare l’ancoraggio dei moduli;
  • Analizzare cavi e scatole;
  • Controllare l’integrità del vetro che compone i moduli solari;
  • Assicurare la pulizia dell’apparecchiatura;
  • Pulire le componenti con l’idropulitrice.

Con la manutenzione straordinaria invece si possono garantire interventi più specifici rispetto a una o più parti dell’impianto. Prevede riparazioni o sostituzioni di elementi che sono compromessi o che necessitano di ammodernamento. Il più delle volte è un tipo di servizio richiesto nel caso di problematiche legate all’inverter.

Meglio prevenire che curare

Visto che la scelta di installare i pannelli solari è indubbiamente un passo importante e responsabile non solo per le tue tasche ma anche per l’ambiente è doveroso alzare il livello di attenzione. E poi, come si dice in questi casi, con la prevenzione si evitano danni che possono essere molto più profondi e compromettenti. L’intervento di manutenzione è una certificazione per te di garanzia sulla sicurezza.

Ma non temere: in fase di installazione ti sarà fornito un quadro chiaro e completo per comprendere che tipo di doveri avrai per tutelare il tuo impianto e la tua famiglia. In alcuni casi potrebbe essere ideale optare per un modello con inverter controllabile h24 grazie a un sistema da remoto. Basterà quindi effettuare un collegamento con smartphone o computer per avere sempre la situazione sotto controllo. Dall’app si potrà avere un report anche sulla quantità di energia consumata, prodotta anche per avere totale gestione della situazione. E tempestivamente potrai anche segnalare un problema nel momento in cui noterai una piccola anomalia ai pannelli fotovoltaici.