venerdì 6 luglio 2018
  • :
  • :

Solare termico e Collettori Solari: le tecnologie

collettore solareIl solare termico e i collettori solari hanno come noto uno stretto rapporto tra loro.

Il sole, attraverso i suoi raggi, riscalda la terra ed è su questo apparentemente banale concetto che si basa il solare termico. In virtù del principio detto di irraggiamento, è possibile convogliare l’energia solare e accumularla al fine di generare un altra forma di energia.

Fin qui il meccanismo è semplice e alla conoscenza della stragrande maggioranza delle persone, poi c’è altro però, un altro che riguarda le tecnologie impiegate per le diverse tipologie di pannello solare termico, queste seconde hanno permesso di adattarsi alle diverse aree climatiche terrestri del pianeta.

I vari modelli

Come noto ci sono i classici pannelli solari vetrati, che sono anche i primi ad essere stati sviluppati e che vengano installati, poi ci sono pannelli a tubi sottovuoto, che possiedono un rendimento migliore, adatti anche ai climi maggiormente freddi.

Senza calcolare che vi sono anche due ulteriore varianti di impianto solare termico, uno è quello a Circolazione Naturale, maggiormente economico e compatto, e il secondo è quello a Circolazione Forzata, che possiede una migliore resa e un costo di installazione anch’esso maggiore.

Solare Termico a Circolazione naturale

In questo caso si sa che l’acqua calda va a salire, e prende il posto di quella fredda che scende. Sulla base di questa semplice verità fisica si basa il funzionamento dell’impianto cosiddetto a circolazione naturale.

Andando ad installare un boiler poco sopra al pannello solare, si può andare quindi accumulare il calore concentrato dal fluido che circola nel circuito in modo naturale. Questo impianto è estremamente efficiente ma cala durante i mesi invernali, ovvero quando le temperature esterne diventano eccessivamente basse e vanno a far raffreddare il serbatoio.

Si tratta di una tecnologia semplice che può essere impiegata in tutti e due i collettori solari, nella sostanza riguarda quindi sia i pannelli piani vetrati, sia i tubi sottovuoto.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *