martedì 19 giugno 2018
  • :
  • :

Riqualificazione energetica edifici esistenti

riqualificazione energeticaLa riqualificazione energetica degli edifici è l’attuazione di interventi edilizi e/o inerenti gli impianti su immobili già esistenti, tale pratica si rende necessaria o utile nei casi di:

  • Riduzione del fabbisogno energetico in relazione al riscaldamento
  • Miglioramento della tenuta termica della struttura ove si opera
  • Installazione di dispositivi e apparecchi che impieghino le energie rinnovabili
  • Sostituzione di impianti per la climatizzazione in inverno

Riduzione fabbisogno energetico: Come fare?

Riuscire a ridurre il fabbisogno energetico in una struttura residenziale o in un’unità immobiliare o ancora in una casa, è qualcosa di facilitato dall’impiego di materiali che coibentino quelle che vengono definite come strutture opache ovvero la muratura perimetrale, i solai e le coperture, esempio molto comune e diffuso è il cappotto interno o esterno e l’impiego di isolanti termici nelle aree di solai e coperture.

Ma non è tutto qui, infatti è possibile andare a ridurre tale fabbisogno attraverso un opera di sostituzione dei serramenti esterni agendo direttamente su finestre e portefinestre, ma anche su quei serramenti, vetrati o non, che si ritengano parte dell’ambiente riscaldato della struttura, in pratica quei complementi che si affacciano verso l’esterno o verso locali non climatizzati.

Gli interventi impiantistici

Queste operazioni vanno a contribuire e costituiscono assieme la riqualificazione energetica di una struttura e sono quelli che riguardano la sostituzione degli impianti e dei generatori per la climatizzazione con strutture ad alto rendimento e ad una più alta efficienza, ma attengono anche all’integrazione degli impianti precedenti con dispositivi di captazione di energia solare e con apparecchi che vengono alimentati dai cosiddetti biocombustibili, o che impieghino energie rinnovabili e comunque differenti dai combustibili fossili.

La Legge di Bilancio 2018 n. 205 del 27 Dicembre 2017 ha riconfermato inoltre  l’Ecobonus per la riqualificazione energetica, estendendolo fino al 31 Dicembre 2018, un ottima notizia per chi ha eseguito o si prepara ad eseguire tali manutenzioni o nuovi acquisti, ripristini o rinnovamenti sul risparmio di energia e sulla riqualificazione.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *