mercoledì 23 maggio 2018
  • :
  • :

Ottimizzatori di potenza e aumento della produzione fotovoltaica

ottimizzatori di potenzaQuanto produce un impianto fotovoltaico?

Quanto della sua produzione è dovuta agli ottimizzatori di potenza?

Se vi state ponendo o vi siete posti entrambe queste domande questo è l’articolo che fa al caso vostro.

Partiamo dall’idea che si vada ad installare un impianto fotovoltaico da 3 kW, ciò significa che i moduli fotovoltaici possono produrre fino a un massimo di 3kW di potenza istantanea. La potenza prodotta non è perennemente costante, ma varia a seconda di numerosi fattori come la radiazione solare, l’ora, la stagione, l’inclinazione dei pannelli rispetto al sole, l’orientamento e le ombreggiature.

Le cause che vanno a pesare sulla potenza prodotta come visto sono molte e si aggiungono a quelle esposte anche fattori quali i comignoli che fanno ombra, oppure la sporcizia che si deposita sulla superficie dei pannelli oppure un albero che ad una fascia oraria anch’esso può far ombra.

Gli ottimizzatori di potenza diventano utili in tutte queste circostanze.

Cosa sono gli ottimizzatori di potenza

Gli ottimizzatori di potenza sono delle strutture a forma di scatola di piccole dimensioni, che viene collegata attraverso dei cavi ai moduli fotovoltaici.

Una volta che si sia proceduto alla loro installazione sul retro di ogni modulo fotovoltaico, gli ottimizzatori vanno a comunicare tra loro.

Quando per un qualunque motivo un modulo inizia a produrre meno potenza, l’ottimizzatore va ad agire direttamente sulla tensione e sulla corrente migliorando in modo sensibile il rendimento dell’impianto.

Queste “scatolette” possono trovare applicazione su tutti gli impianti fotovoltaici monofase e trifase, andando a massimizzare la produzione di energia di ogni modulo fotovoltaico e al contempo riducendo le perdite dovute all’ombreggiamento, all’invecchiamento dei moduli, visto che rappresentano anche strumenti che svolgono un costante monitoraggio.

Gli ottimizzatori di potenza hanno una scheda elettronica e sono capaci di svolgere 3 funzioni:

  • Trasmissione dei dati di produzione di ogni modulo
  • Rilevamento dinamico del rendimento del pannello
  • Monitoraggio in tempo reale della produzione dei moduli fotovoltaici

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *