giovedì 5 luglio 2018
  • :
  • :

Investimento nell’energia eolica, ecco cosa bisogna sapere

pala-eolicaL’energia eolica è la conversione dell’energia prodotta dal vento in una forma utilizzabile di energia, grazie all’uso di aerogeneratori che producono energia elettrica in maniera meccanica, tramite mulini a vento, pompe a vento che pompano l’acqua oppure con vele che spingono in moto le navi. Fare un investimento nell’energia eolica significa compiere una scelta volta al sostegno dell’economica verde. Si tratta, infatti, di un’energia alternativa ai combustibili fossili, rinnovabile, pulita, che non produce emissioni di gas serra durante il funzionamento. Nell’ investimento di energia eolica si produce e vende energia elettrica, alla rete, ad una tariffa di 0,268 €/KWh (vendita + incentivo). Se si considerano i costi dell’impianto e della produzione di energia, l’investimento di ogni socio rende circa il 15% all’anno, facendo triplicare l’investimento nell’arco dei 20 anni. I costi di gestione sono defalcati dal calcolo utile annuo generato ed, inoltre, se non si è dei grandi esperti, Energitaly svolge diverse attività utili quali la ricerca di siti e analisi delle ventosità, scouting delle pale e trasporto, manutenzione, procedure di connessione, monitoraggio e installazioni impianti. L’investimento nell’energia eolica sta crescendo in maniera esponenziale a livello mondiale e sono previste ulteriori cresciti nei prossimi 40 anni dell’800%. Aziende di rilevanza mondiale investono nell’energia eolica puntando su parchi eolici, per non parlare degli incentivi che in Italia si verificano nel settore del minieolico con una tariffa di 0,268€/KWh, mentre il grande eolico (oltre i 200KW) percepisce un incentivo che va da 0,149 a 0,126€/KWh.

Eolico e fotovoltaico, differenza di costi

Rispetto al sistema fotovoltaico, l’impianto eolico ha un costo inferiore. Possiamo dire che è necessario circa metà dell’investimento, a parità di potenza installata. Inoltre, la manutenzione delle turbine è semplice, e difficilmente sono necessari interventi straordinari. Poiché, non tutto il territorio è esposto alla stessa ventosità, l’unica difficoltà che si presenta per chi vuole affrontare un investimento nell’energia eolica sono nella ricerca della zona ventosa, o nella sua verifica, e nel reperimento delle autorizzazioni necessarie, spesso ostacolate per motivi di impatto ambientale.

Installazione impianto eolico

Il tempo di installazione di un impianto eolico è molto breve; infatti, una volta svolti i rilievi sul campo per misurare la capacità del vento e la potenza elettrica producibile, si tratta di trasportare le pale eoliche e fermarle nel terreno. Il tempo di progettazione e costruzione di altre centrali è, infatti, di circa 4 anni. Questo è sicuramente da considerare un ottimo incentivo per chiunque voglia scegliere di intraprendere un investimento nell’energia eolica.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *