martedì 19 giugno 2018
  • :
  • :

Automobile elettrica, vantaggi economici e ambientali

automobile-elettricaUsare l’auto elettrica significa rispettare l’ambiente, intraprendendo una scelta di mobilità sostenibile e ad emissioni zero. Oltre ad essere una scelta eco.sostenibile, acquistare un auto elettrica rappresenta numerosi vantaggi e benefici. Oltre ad non emettere emissioni di gas in atmosfera, non emette neanche segnali acustici, infatti, è da considerarsi estremamente silenziosa, rendendo piacevole la guida in città; inoltre, un altro vantaggio per la città, è la possibilità di poter accedere in zone a traffico limitato (ZTL), agevolando la circolazione nell’ambiente urbano. Dal punto di vista economico i vantaggi dell’auto elettrica sono costituiti dai bassi costi di manutenzione, nessun acquisto di carburante, parcheggi gratuiti su strisce blu e strisce per i residenti ed, inoltre, minor costo dell’assicurazione, infatti, la maggior parte delle compagnie assicurative applicano sconti che variano dal 30% al 50% ed infine notevoli agevolazioni sul bollo, in determinate aree geografiche. Cosa fondamentale è che per ricaricare le auto elettriche è possibile sfruttare le sinergie con impianti fotovoltaici o con altri sistemi di energia rinnovabile già presenti nella nostra abitazione, o, se non ne possediamo già uno, è possibile usufruire di una detrazione fiscale d’acquisto o d’installazione della colonnina di ricarica rapida.

Auto elettrica, un mercato in crescita

Anche se il mercato deve ancora crescere e le case automobilistiche ed i governi sono decisamente indietro, è impossibile non riconoscere i numerosi vantaggi dell’auto elettrica, che rappresenta, senza dubbio, una scelta intelligente ed ecologica per un futuro più pulito e con meno sprechi. Per gli evidenti vantaggi dell’auto elettrica, oggi c’è una volontà maggiore di investire in ricerca e re più interesse nel sviluppare nuove tecnologie. Vengono progettate sempre più stazioni di ricarica delle batterie e vengono studiate evoluzioni tecnologiche che permetteranno ricariche sempre più veloci, portando ad una riduzione dei costi di ricarica e delle difficoltà logistiche.

Automobile elettrica, il pieno con poco più di un euro

Ma quanto costa ricaricare la batteria di un’auto elettrica? Una ricarica completa costa circa 1,15 € e consente di percorrere 145 km. Questo comporta un fondamentale vantaggio dell’auto elettrica, ovvero la riduzione dei costi di consumo del 15% – 25% circa rispetto ai combustibili tradizionali. Di conseguenza la diminuzione dei consumi di petrolio non potrà far altro che diminuire la dipendenza dai paesi esteri, potendo generare l’energia elettrica internamente tramite centrali, che si auspica siano sempre più alimentate da finti rinnovabili come il sole, il vento, l’acqua o la geotermia. Questi due nuovi modi di vivere e di pensare l’energia porteranno in un furto non troppo lontano, si spera, al completo abbattimento dei gas serra durante la circolazione dell’auto.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *